Scialle / Poncho Emilia

di Emilia Menéndez

 

Questo capo è stato disegnato da una amica, al suo debutto come designer: Emilia Menéndez, knitter e designer di Siviglia. Ad oggi si sostiene senza una “vita virtuale”, cioè, non sapremo niente di lei attraverso Internet, tranne cosa vi posso raccontare io … ma non vi racconterò molto, preferisco condividere con voi il suo primo modello e poi vi mostreremo altri suoi lavori in modo che possiate darci il vostro parere.

Questo delizioso scialle / poncho lavorato in lino è un alleato perfetto per rifinire un vestito semplice o una camicetta estiva. Giudicate voi stesse.

Carino, vero? Ed ecco a voi le spiegazioni

Materiali

  • 3 gomitoli di Pure Linen Rowan. (50g /130 m)
  • Nota: verrà molto bene anche con la Duke Silk de devanalana 😉
  • Ferri da 6 mm
  • Se lavorate con i ferri circolari, un cavetto da 80 cm sarà sufficiente.

Patrón Gratis para tejer Chal Poncho Emilia

Note sulla costruzione del capo

Si lavora un rettangolo largo circa 45 cm (sono le maglie che avvieremo) e lungo 140 cm (sono i ferri che lavoreremo), con un bordo traforato, che lavoreremo alla fine dei ferri sul diritto e al principio del ferri sul rovescio. Una volta finito il rettangolo, si piega a metà nel senso della lunghezza e si cuce lasciano un buco per la testa.

Patrón Gratis para tejer Chal Poncho Emilia

Avviate 70 maglie con i ferri da 6 mm. Lavorate 2 ferri a diritto.

Ferro seguente: lavorate a diritto 54 maglie, posizionate un segnapunti per dividere la parte traforata e lavorate il primo ferro dello schema (vedi sotto).

Ferro seguente: lavorate il ferro 2 dello schema, spostate il segnapunti, proseguite a rovescio fino alla fine del ferro.

D’ora in poi lavorerete le 54 maglie del corpo dello scialle a maglia rasata, cioè, lavorerete a diritto i ferri sul diritto e lavorerete a rovescio i ferri sul rovescio. Allo stesso tempo, proseguirete con i 14 ferri dello schema della parte traforata.

Patrón Gratis para tejer Chal Poncho Emilia

Schema della parte traforata:

Ferro 1: 6dir, gettata (gett), 5dir, gett, lavorare 2 maglie insieme a diritto (2insdir), gett, 3dir. Ci saranno 18 maglie sui ferri.

Ferro 2 e tutti i ferri pari: 3dir, lavorare a rovescio (rov) fino alle ultime 3 maglie, 3dir.

Ferro 3: 7dir, pppdr* vedere la spiegazione in fondo, 2dir, (gett, 2insdir) ripetere da ( a ) 2 volte, 2dir. Ci saranno 16 maglie.

Ferro 5:  6dir, 2insdir, 2dir, (gett, 2insdir) 2 volte, 2dir. 15 maglie.

Ferro 7: 5dir, 2insdir. 2dir, (gett, 2insdir) 2 volte, 2dir. 14 maglie.

Ferro 9: 4dir, 2insdir, 2dir, (gett, 2insdir) 2 volte, 2dir. 13 maglie.

Ferro 11: 3dir, 2insdir, 2dir, gett, 1dir, gett, 2insdir, gett, 3dir. 14 maglie.

Ferro 13: 6dir, gett, 3dir, gett, 2insdir, gett, 3dir: 16 maglie.

Ferro 14 (come tutti i pari): 3dir, a rov fino alle ultime 3 maglie, 3dir.

Una volta finiti questi 14 ferri, ricominciate dal primo ferro. Dovete rifare la ripetizione di 14 ferri fino ad arrivare a una lunghezza di 140 cm

*pppdr: passate dal ferro sinistro al ferro destro 2 maglie come per lavorarle a diritto, lavoratele insieme a diritto ritorto, come mostra la fotografia. Avrete una maglia sul ferro destro, portatela sul ferro sinistro e accavallate su questa la maglia successiva; riportate la nuova maglia sul ferro destro. Avete diminuito due maglie.

Se, come me, preferite seguire uno schema, eccolo qui

Nello schema i ferri dispari si leggono da destra verso sinistra (sul diritto del lavoro) mentre i ferri pari si leggono da sinistra a destra (sul rovescio del lavoro).

Una volta che avete raggiunto i 140 cm, lavorate 2 ferri a diritto e chiudete le maglie lavorandole a diritto.

Rifinitura:

Piegate il rettangolo a metà, lasciando la parte traforata verso il basso. Cucite l’altro bordo lasciando un buco di circa 70 cm per la testa (per la cucitura raccomandiamo il punto “mattress stitch”.

E qui finisce il mio racconto, vi posso solo dire che è abbastanza facile da fare e il risultato è stupendo, avrete un capo multiuso. Spero che vi piaccia e che vi divertirete lavorandolo e, soprattutto, indossandolo.

¡Que tengáis un feliz día!

Print Friendly, PDF & Email

Más Patrones

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.plugin cookies

ACEPTAR
Aviso de cookies